Allevamento

BORDER COLLIE

Origine, classificazione e cenni storici

Origine:  Gran Bretagna.       Classificazione F.C.I.:  Gruppo 1 - cani da pastore e bovari (escluso bovari svizzeri).

L’origine di questa singolare razza è poco nota. Infatti, nella regione del “Border”, situata tra Scozia ed Inghilterra, questa razza, per quanto si ricordi è sempre esistita. Molti esperti ritengono che questo cane derivi da un ceppe comune a tutti i cani da pastore nordici. E’ stato selezionato, per secoli, esclusivamente per guidare e proteggere i greggi. Col passare del tempo, è diventato il perfetto ausiliare del pastore. La sua attitudine al lavoro è così impressa nel suo corredo genetico che, in assenza di ovini, raduna animali da cortile. Un cane perfetto nel suo lavoro; sicuramente il miglior cane da pastore del mondo, nonché il più utilizzato per questo impiego. Questa razza è entrata da poco tempo ufficialmente nella cinofilia internazionale. E’ abbastanza diffuso e conosciuto in Europa, grazie, non solo alle sue prestazioni di utilità, ma anche alle diverse apparizioni in spettacoli e film.

Aspetto generale

Cane di media-piccola taglia, dolicomorfo mesocefalo. Il suo aspetto è di un cane ben proporzionato e molto elegante nel portamento e nelle linee del corpo. La sua figura è armonica. E’ un cane con una grande resistenza, capace di sostenere lunghi tempi di lavoro. Cane di aspetto simpatico e allo stesso tempo esteticamente apprezzabile.

Carattere

Perfetto cane da pastore. Molto ubbidiente e addestrabile con facilità. E’ un cane con una agilità e velocità impressionante. Possiede un’incredibile intelligenza. A lui piace rendersi utile nel lavoro e conosce la sua utilità. Si sente in dovere di aiutare il suo padrone. Molto attaccato a colui che lo accudisce, al quale esprime tutta la sua affettuosità. Molto serio e deciso quando deve guidare il gregge. Temibile avversario per chiunque tenti di nuocere alle pecore che sono sotto il suo controllo. Sempre vigile e attento a tutto quello che succede intorno a lui e a tutti i comandi del padrone.

Standard

Altezza:
     - maschi circa 21   pollici, cioè 53 cm.
     - femmine un po’ meno dei maschi. Peso: da 14 a 20 kg.

Tronco: di moderata lunghezza. Il dorso è largo e   forte. Il torace è ben disceso e piuttosto largo. Il rene è forte, muscoloso e   leggermente arcuato.     Testa e muso: cranio di buona larghezza. Il muso va   assottigliandosi verso l’estremità. Il muso è  abbastanza corto e forte. La   lunghezza del cranio e quella del muso sono circa di pari misura. Lo stop è ben   marcato.     Tartufo: deve essere sempre di colore nero, con narici   larghe.     Denti: sani, regolarmente allineati, completi nel numero e nello   sviluppo.     Collo: con incollatura di buona lunghezza, forte e muscoloso. Il   portamento è nobile.     Orecchie: di taglia e di tessitura media. Portate   semi-erette.     Occhi: di forma ovale e di colore bruno scuro.     Pelle: ben   aderente in ogni parte del corpo.     Arti: Ben in appiombo. Gli anteriori sono   perfettamente paralleli. L’ossatura è rotonda e forte, ma non   massiccia.     Movimento: sciolta e regolare. Gli arti si muovono con forza e   velocità.     Muscolatura: ben sviluppata in tutto il corpo.     Linea superiore:   diritta.     Coda: di moderata lunghezza, deve raggiungere almeno il garretto.   L’attaccatura è bassa. Ben guarnita di pelo.     Pelo: il pelo di copertura ha   una lunghezza moderata, e deve essere denso e di tessitura media. Il sottopelo è   corto, e costituisce una discreta protezione contro le intemperie ed il clima   del nord Inghilterra.

Colori ammessi: sono ammessi tutti i colori. La   maggior parte dei soggetti sono bianchi e neri.

Difetti più   ricorrenti: misure fuori standard, monorchidismo, criptorchidismo, carattere   diffidente, carattere timido, andatura scorretta, pelo troppo lungo.